Informarsi, rielaborare e comunicare

//Informarsi, rielaborare e comunicare

Proposte di alternanza scuola lavoro

Informarsi, rielaborare e comunicare

Quando la scuola si apre al territorio: Progetti speciali scuola secondaria di secondo grado

In un mondo sempre più globale, accanto ai temi della sostenibilità alimentare e dell’interdipendenza economica si approfondiranno gli aspetti della responsabilità dei mezzi di comunicazione come fonti di informazione e del loro utilizzo consapevole da parte dei singoli cittadini. Percorso su 6 incontri di due ore ciascuno il primo dei quali presso il punto vendita Coop. La pressione demografica, il consumo di suolo, il land grabbing… impongono una riflessione su abitudini alimentari e disponibilità delle risorse. Per affrontare una tematica tanto complessa si analizzeranno dati economici, ambientali e sociali e, in preparazione della simulazione di un “debate” che concluderà il percorso, si approfondirà il tema delle fonti di informazioni a cui attingere e della loro rielaborazione.

Tematica

In un mondo sempre più globale, accanto ai temi della sostenibilità alimentare e dell’interdipendenza economica si approfondiranno gli aspetti della responsabilità dei mezzi di comunicazione come fonti di informazione e del loro utilizzo consapevole da parte dei singoli cittadini.
Durata 6 incontri di due ore ciascuno il primo dei quali presso il punto vendita Coop.
L’attività, che ha carattere interdisciplinare, può essere inserita nel percorso di Alternanza Scuola Lavoro rivolta a tutta la classe.

Destinatari

Alunni/e dai 16 ai 19 anni.

Obiettivi

Analizzare le nostre abitudini alimentari in relazione alla disponibilità delle risorse.
Approfondire le problematiche derivanti dallo sfruttamento del territorio inteso nel suo complesso (acqua, energia, suolo…) per comprendere che la difesa dell’ambiente e la tutela dell’uomo (e del suo sviluppo) sono fortemente interdipendenti poiché l’uomo fa parte dell’ecosistema.
Sensibilizzare i ragazzi, con l’utilizzo di metodologie didattiche e di comunicazione innovative e interdisciplinari, sulle connessioni tra i consumi alimentari individuali e collettivi e gli impatti che questi hanno sul pianeta.
Approfondire il tema delle fonti di informazione, con particolare attenzione a quali notizie utilizzare per arrivare a un autonomo punto di vista che sia basato sulla certezza delle fonti.
Rielaborare le informazioni, un lavoro di comprensione, destrutturazione e riorganizzazione per poterle comunicare agli altri.

Descrizione

La produzione di cibo è messa in seria discussione dal rapido declino di acqua ed energia, dai cambiamenti climatici, dal degrado del territorio e degli ecosistemi agricoli. A ciò si aggiunge la pressione demografica, l’aumento del consumo di carne a livello mondiale, l’utilizzo di terreni agricoli per la produzione di biocarburanti, il land grabbing, lo spreco di cibo, tutti fattori che impongono una riflessione anche sulle nostre abitudini alimentari e i nostri stili di vita. Analisi dei consumi quotidiani attraverso la spesa simulata al supermercato, nel primo incontro e per gli incontri in classe: ricerc-azione, analisi delle fonti di informazione, loro rielaborazione e un gioco di ruolo (simulazione di un debate) per affrontare la tematica sotto il profilo della sostenibilità ambientale, sociale ed economica.

2017-08-02T16:40:41+00:00