///Cibi in viaggio: buono da mangiare

Cibi in viaggio

Il cibo osservato come metafora di identità e culture, come relazione con il proprio luogo di origine, come opportunità di conoscenza di sé e degli altri e come diritto, con un focus, per i più grandi, sulla tematica del Commercio Equo e Solidale.

Obiettivi: favorire la riflessione sul legame tra cibo e cultura da un duplice punto di vista, “vicino”e “lontano”: il legame con il territorio nel quale si vive e la sua storia, i luoghi di provenienza, i viaggi e le distanze, gli equilibri globali, i cambiamenti geografici e umani; riflettere sul tema delle risorse chiave per l’umanità, del cibo come diritto e dei delicati equilibri mondiali; stimolare la partecipazione attiva dei ragazzi e la cooperazione.

PIATTO UNICO

Durata: due incontri di due ore ciascuno, il primo presso il punto vendita Coop.

Destinatari: alunni/e dai 9 ai 12 anni.
Partendo dalle abitudini alimentari dei ragazzi, dalle ricette delle feste, dalle tante storie che anche i cibi più diffusi e comuni possono raccontarci, si mettono a confronto stili di vita e riti del cibo, propri delle comunità di appartenenza. L’esperienza della spesa simulata a punto vendita offre l’opportunità di stimolare in modo pratico alla ricerca, calando la riflessione teorica nell’esperienza di tutti i giorni e ci offre lo spunto per parlare del viaggio di alcuni prodotti che oggi costituiscono la base della nostra
dieta alimentare.

Nessun approfondimento.

BUONO DA MANGIARE

Durata: due o tre incontri di due ore ciascuno, l’ultimo presso il punto vendita Coop.

Destinatari: alunni/e dai 13 ai 19 anni.
Conoscere meglio la nostra e le altre culture è possibile anche partendo dalle abitudini alimentari che sono, spesso, originate da antiche tradizioni nelle quali il mito e il rito del cosa, del come e del quando mangiamo occupano un posto di rilievo. Materiali strutturati e/o un gioco di ruolo, per interrogarci sul valore sociale del cibo e per affrontarne il tema del diritto sia
dalla parte di chi produce che di chi consuma introducendo anche il tema del Commercio Equo e Solidale. La spesa simulata a punto vendita permette di verificare “sul campo” alcuni concetti
affrontati e di indagare il grado di consapevolezza dei consumatori sulla tematica.

Nessun approfondimento.

Scopri le altre animazioni


Coop Lombardia
2017-09-13T13:53:35+00:00